Gorge Clooney svela il primo orgasmo e una parte triste della sua vita

11 novembre 2011 11:510 commentiDi:

Della coppia Stacey Keibler-George Clooney, l’attore  non rivela nulla. La sua vita sentimentale è l’unica cosa che appartiene solo a lui. Tutto il resto, il cinema, la politica ed anche il sesso, sono argomenti che affronta  con serietà, ma lasciano la possibilità all’attore di lasciarsi concedere a deliziose interviste. 

Così in novembre, George Clooney è sbarcato sulla copertina della rivista statunitense, Rolling Stone. Non parla di Stacey Keibler, ma senza alcun tabù parla di sesso. 

Da lì si apprende che l’attore, che fa impazzire il gentil sesso, nei suoi anni adolescenziali  ha perso la sua verginità “giovane, molto giovane, troppo giovane„ all’età di 16 anni. Rivela Clooney. 

Per nulla infastidito poi, racconta il suo primo orgasmo, mentre era ancora più giovane: “Credo che sia stato quando mi arrampicavo su una fune, dovevo avere 6 o 7 anni. Mi ricordo di essere arrivato in cima alla corda, di essermi bloccato improvvisamente e di aver detto sorpreso ‘Oh mio Dio, come mi sento bene´. 

Ma George Clooney ha passato anche momenti cruciali nella sua vita. L’attore racconta di aver pensato al suicidio quando soffriva per una ferita alla schiena che lo faceva soffrire atrocemente.

L’icona hollywoodiana aveva subito un grave incidente nel 2005 durante le riprese del film Syriana, un thriller politico, nel quale aveva riportato serie ferite. Ferite così gravi che il liquido spinale fuoriusciva dal naso di George e il dolore diventava sempre più insopportabile, al punto che dubitava di poterne uscire. 

“Ero arrivato ad un punto dove mi chiedevo “non posso vivere così. No, non posso„, ha rivelato al giornalista del Rolling Stone. “Ero steso in un letto di ospedale con una flebo continua nel braccio, incapace di muovermi, con forti emicranie, che mi davano la sensazione di avere un ictuse ogni volta, e per circa tre settimane, mi ripetevano “occorre fare qualcosa di radicale„… Ma non ho mai pensato di arrivarci. Ero in una fase incontrollabile. E mi sono chiesto se era il caso di continuare a vivere.„ 

La star ha iniziato a bere alcolici nella speranza di alleviare il dolore. Poi un intervento chirurgico ha migliorato la sua qualità di vita. Ma ancora oggi soffre di terribili emicranie. 

Ultimo aggiornamento 10  novembre 2011 ore 12,51

Tags:

Lascia una risposta