Guida pratica alle questioni sentimentali di Hollande

6 settembre 2014 14:320 commenti

François Hollande, secondo le ultime ricerche, è il presidente più impopolare di sempre e parte dell’antipatia che le persone nutrono nei suoi confronti nasce dalle sue tormentate vicende sentimentali. Soprattutto adesso che una sua ex ha raccontato la relazione con il Presidente in un libro.

mh

Hollande, quest’anno, compie 60 anni. È in politica, praticamente, da sempre. Ed ora h anche una nuova fiamma che ha compromesso la fine serena della relazione con Valérie Trierweiler. Andiamo con ordine e cerchiamo di capire quali sono tutte le donne del Presidente.

Hollande non è mai stato sposato ma ha avuto una relazione di 30 anni con Ségolène Royal, attuale ministro dell’Energia francese. Da lei ha avuto ben quattro figli, ma è ateo e non è mai convolato a nozze, nemmeno civilmente.

I sosia di Hollande e della Merkel sono fidanzati


Royal e Hollande si sono separati ufficialmente nel giugno del 2007 dopo le elezioni. Nel novembre dello stesso anno si è diffusa la notizia della relazione tra il presidente e la Trierweiler che aveva 42 anni allora ed era sposata con il filosofo Trierweiler. Nel 2012, dopo le elezioni andarono a vivere insieme all’Eliseo ma tempo un anno e si diffonde la voce di una relazione tra il Presidente e l’attrice Gayet. Questa relazione segreta diventa l’ossessione dei giornalisti che a gennaio 2014 escono con articoli e foto che ritraggono il Presidente francese insieme all’attrice.

Hollande vuole l’unificazione politica dell’Europa

Il 25 gennaio Hollande rende noto che non è più legato alla Trierweiler che aveva già lasciato l’Eliseo. Peccato che la fine di questa storia non sia proprio serena e lei abbia deciso di dedicare un libro all’argomento. Il libro della Trierweiler ha due passaggi, adesso molto discussi anche in Italia. Li riportiamo di seguito:

Mesi dopo la separazione Hollande ripeteva che aveva bisogno di me. Ogni sera mi chiedeva di cenare con lui. Diceva di volermi indietro, qualunque fosse il prezzo. Diceva che con me voleva vincere, come se si trattasse di un’elezione.

Durante le elezioni passò per l’uomo che non amava i ricchi. In realtà, il presidente è uno che non ama i poveri. Lui, l’uomo della sinistra, li chiama “quelli senza denti”, beandosi del suo senso dell’umorismo.






Tags:

Lascia una risposta