I voti a scuola dipendono dal DNA

16 dicembre 2013 19:460 commentiDi:

bambina-scuola 2 - Copia

Partendo dal presupposto che per ottenere dei buoni voti a scuola è necessario studio ed impegno, alcuni ricercatori hanno voluto capire da cosa dipende la predisposizione ad ottenere buoni risultati sui banchi di scuola.

E, secondo la ricerca da loro effettuata, il fattore che gioca un ruolo maggiore è il DNA.

Per giungere a questi risultati i ricercatori hanno preso in esame 11 mila coppie di gemelli omozigoti ed eterozigoti: la scelta è stata fatta proprio per avere a disposizione un gruppo di persone con lo stesso corredo genetico (gemelli omozigoti) e un gruppo con DNA parzialmente simile (gemelli eterozigoti) per misurare l’influenza dell’ambiente esterno – che in tutte le coppie di gemelli è praticamente lo stesso – sul rendimento scolastico.


Grazie alle analisi fatte sui diversi esami gli studiosi sono arrivati alla conclusione che la famiglia di appartenenza, il luogo dove si vive e le condizioni economiche e sociali non influiscono in modo determinante  sui risultati scolastici, o comunque influiscono in misura minore rispetto alla predisposizione genetica.

Nello specifico, il DNA influisce sui rendimenti scolastici per il 58%, mentre l’ambiente e la famiglia influiscono per il 29%. Il restante 13% è stato definito dagli studiosi come ambiente non condiviso, ovvero le esperienze che i due gemelli fanno separatamente.






Tags:

Lascia una risposta