La politica litiga sull’Election Day e trova l’accordo sul Monti bis

15 novembre 2012 15:540 commentiDi:

Dopo le schermaglie di ieri tra Alfano e Bersani sull’Election Day, oggi centrodestra e centrosinistra sembrano essere d’accordo su una cosa: no al Monti bis. E tra loro, Casini dal “centro centro” dice “Mai dire mai”.

Polemiche tra Alfano e il Pd sull’Election Day

Alfano, intervenendo alla tavola rotonda organizzata all’assemblea nazionale della Cna, su un possibile Monti bis dice:


“Non scommetterei nemmeno un centesimo. Le nostre posizioni sono estremamente differenti e credo che entrambi siamo contenti delle nostre diversità perché costituiscono le basi per i nostri ideali e il nostro programma. L’esperienza Monti ha il carattere dell’eccezionalità”.

La risposta di Bersani non si fa attendere:

“Risparmio anche quel centesimo. Mi misurano il tasso di montismo tutte le mattine, ma io sono sempre lo stesso, quello che ha sempre detto arriviamo fino in fondo senza scherzi e arriviamo fino in fondo con lealtà”.

Casini invece non concorda e lascia aperte le possibilità ad un Monti bis:

“In politica come nella vita  mai dire mai. Invito tutti alla cautela. Non credo a un Governo sostenuto insieme da Berlusconi e da Bersani ma già qua siamo tre persone diverse e quindi lascerei qualche limite alla provvidenza. Il bipolarismo ha avuto un’apoteosi di consensi, poi si è capito che si trattava di grandi armate per vincere le elezioni che poi non riuscivano a governare”.

 






Tags:

Lascia una risposta