L’abilitazione con il TFA è ancora utile?

5 dicembre 2012 16:020 commentiDi:

 

 

 

Con il concorso per la scuola, la cui prova preselettiva è prevista per questo mese di Dicembre, ha ancora senso l’abilitazione con il Tirocinio Formativo Attivo (TFA)? Il Ministro della Pubblica Istruzione Profumo è stato chiaro, si diventerà insegnante di ruolo solo dopo avere vinto il concorso. Quindi niente più graduatorie a esaurimento.

TFA, si procede lentamente

Al concorso potranno partecipare solo gli abilitati, ma solo in teoria. Infatti, possono partecipare anche i laureati entro il 200-2001 per i corsi di laurea quadriennali ed entro il 2001-2002 per i corsi di laurea quinquennali. Inoltre al prossimo concorso sono stati ammessi anche i laureati in anni successivi che hanno fatto ricorso.


Chi si abiliterà con il TFA quindi che cosa avrà in più? Qualche punto in più per i prossimi concorsi, sempre che si faranno e sempre che si superino le prove fino ad arrivare alla valutazione dei titoli.

Visto come è stato impostato il sistema per entrare nel mondo della scuola come insegnanti, i TFA sembrano poco utili. E tutti gli aspiranti insegnanti saranno impegnati a pagare dai 2500 ai 3000 Euro alle Università e a ridurre il proprio lavoro che serviva per mantenersi per frequentare i corsi. Sembra l’ennesima beffa, in cui ci guadagnano solo le Università, a meno che non venga fatto qualcosa per questi prossimi abilitati. Servirebbe un canale preferenziale, o comunque un riconoscimento maggiore al titolo e agli sforzi.






Tags:

Lascia una risposta