Lampedusa bloccati 400 bambini

1 luglio 2011 08:090 commentiDi:

Oltre 400 bambini, non accompagnati, hanno raggiunto in barca, l’isola di Lampedusa, sono tutti profughi provenienti dall’Africa del Nord e in condizioni sanitarie precarie, lo ha riferito l’Organizzazione “Save the Children”. 

L’organizzazione umanitaria ha chiesto al governo italiano di adottare misure rapide, sottolineando che, secondo la legge italiana, i minori dovrebbero essere collocati presso le case famiglia su tutto il territorio e non devono, quindi, rimanere sull’isola nelle stesse strutture dove vengono accolti i profughi adulti. 

“È assolutamente impossibile lasciare questi bambini per lungo tempo a Lampedusa, poiché sussistono condizioni completamente inadatte per loro”, ha precisato in un comunicato Raffaella Milano, dirigente della sezione europea di “Save the Children” Italia. 

La maggior parte dei minori bloccati sull’isola siciliana non supera i 16 – 17 anni, ma alcuni di loro non supera l’età di 12 anni. 

I profughi adulti rimasti a Lampedusa vivono in una vecchia base militare. Dormono in vecchi uffici a  terra e per motivi di sicurezza, non possono lasciare la struttura durante il giorno, spiega l’Organizzazione. 

Articolo correlato: Lampedusa. E’ come svuotare il mare col cucchiaio

Ultimo aggiornamento 01 luglio 2011 ore 10,10

 

Tags:

Lascia una risposta