Home / approfondimenti / Le scadenze della dichiarazione dei redditi 2013

Le scadenze della dichiarazione dei redditi 2013

redditometroPrimavera in Italia significa anche periodo di scadenze fiscali e tributarie: in primavera, prima dell’ estate, ricade infatti il periodo in cui a livello nazionale è richiesta la compilazione della dichiarazione dei redditi. La presentazione delle dichiarazioni, tuttavia, anche quest’ anno si svolgerà secondo un preciso calendario, che è partito, come molti già sanno il 30 di aprile.

> Evasione fiscale sempre alta in Italia

Per una più facile memorizzazione delle scadenze fiscali previste per l’ anno 2013, quindi, ecco un promemoria con tutte le date da tenere a mente e da rispettare nella presentazione delle dichiarazioni dei redditi a seconda dei diversi casi.

>Dati Evasione Fiscale 2012

  1. 30 aprile – presentazione 730 al sostituto di imposta: è la data che hanno già dovuto rispettare coloro che hanno consegnato la propria dichiarazione attraverso il sostituto d’ imposta;
  2. 31 maggio – presentazione 730 presso un centro Caf o un intermediario abilitato
  3. 30 settembre – presentazione, in via telematica, del modello Unico: il modello Unico Persone fisiche deve essere utilizzato da tutti coloro che hanno, oltre al reddito da lavoratore dipendente, un reddito d’impresa o derivante da esercizio di arti e professioni;
  4. 2 maggio/30 giugno – presentazione modello Unico in versione cartacea: deve essere consegnato prima di quello in via telematica se si sceglie questa modalità
  5. 17 giugno – scadenza saldo e primo acconto Irpef
  6. 2 dicembre – secondo o unico acconto.