Lea Ann Ellison fa body building al nono mese e scatena la polemica

28 settembre 2013 08:080 commentiDi:

Lea Ann Ellison (Custom)

Le donne in gravidanza possono fare tutte le attività che ritengono opportune, compresa l’attività fisica perché, proprio come ha dichiarato Lea Ann Ellison, la donna ritratta nella foto, la gravidanza non è una malattia.

In effetti, a prescindere da gravidanze problematiche, le donne possono fare tutto ciò che facevano prima che il pancione iniziasse a divenire ben visibile, ma ci sono dei limiti da rispettare e, secondo la rete e anche più di uno specialista, Lea Ann Ellison ha superato questo limite.

► Se la nonna fuma in gravidanza i nipoti sono a rischio


La donna, infatti, body builder americana di 35 anni e incinta al nono mese di gravidanza del suo terzo figlio, è stata immortala per una campagna pubblicitaria mentre solleva pesi e fa un impegnativo esercizio fisico con il suo pancione in bella vista. Le mamme della rete si sono scatenate: alcune l’hanno definita una mamma indegna perché sta mettendo a rischio la salute del piccolo che sta per nascere.

Dall’altra parte, però, c’è anche una nutrita schiera di donne che hanno appoggiato Lea Ann Ellison dichiarando l’importanza dell’esercizio fisico in gravidanza e i benefici che questo apporta tanto alla mamma quanto al bambino.

 Test di gravidanza sempre positivo per testare l’amore di lui

Su questo non c’è dubbio, ma tutte le donne in dolce attesa devono stare attente ai segnali che manda loro il corpo e interrompere ogni attività fisica al primo segno di stanchezza.






Tags:

Lascia una risposta