Lettera di reclamo energia elettrica e gas

3 luglio 2012 14:590 commenti

I consumatori titolari di un’utenza di energia elettrica o gas che vogliono contestare l’importo di una bolletta, che vogliono lamentare un disservizio o inoltrare altro tipo di lamentela al proprio gestore devono inviare una lettera di reclamo tramite raccomandata con avviso di ricevimento, in modo tale da avere conferma dell’avvenuta recezione da parte del destinatario.

Tale lettera deve indicare i dati del destinatario, quelli dello scrivente, deve descrivere in maniera dettagliata il disservizio e deve indicare le conclusioni a cui si è giunti, ovvero la formulazione di esplicita richiesta dello scrivente. Di seguito un esempio di lettera di reclamo da inviare al fornitore di energia elettrica o gas.

Spett.le …………….

via ……….

cap ………. Città ……….

RACCOMANDATA A.R.

Oggetto: reclamo inerente al servizio di fornitura di energia elettrica/gas

Il/La sottoscritto/a ………. ………. nato/a a ………. (prov. …..) il giorno ………. e residente a ………. (prov. …..)  in via ……… telefono ………, titolare del contratto di fornitura di energia elettrica/gas n°………. siglato in data ……….

PREMESSO CHE

……….……….……….……….……….……….……….……….………. (indicare il problema che si è verificato o il disservizio subito, ad esempio “in data 5 giugno ha ricevuto la bolletta relativa al periodo aprile-maggio 2012 per un importo pari a 500 euro, ossia di gran lunga superiore rispetto alla somma pagata normalmente e senza che ci sia stata una variazione di rilievo nei consumi”)

CHIEDE

……….……….……….……….……….……….……….……….………. (formulare la richiesta, ad esempio “che vengano effettuate le opportune verifiche e che eventualmente gli venga restituita la somma indebitamente pretesa e già versata”).

Il sottoscritto resta in attesa di un Vostro riscontro nei tempi fissati dalle disposizioni dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e si riserva la facoltà di esercitare ogni suo diritto.

Cordiali saluti

Luogo e data

Firma

Tags:

Lascia una risposta