Maltempo e nuova perturbazione in arrivo

10 aprile 2012 09:480 commenti

Il tempo pazzo dei primi mesi del 2012 non accenna a placarsi: come annunciato la settimana pasquale è stata all’insegna del maltempo un po’ in tutta Italia. Dopo le piogge ricorrenti in tutta le penisola nella giornata di Pasqua, gli italiani hanno avuto a che fare con un relativo miglioramento nella giornata di Pasquetta anche se le temperature sono bruscamente scese di diversi gradi.

La neve è tornata a scendere, sui monti della Basilicata, a Potenza e nell’entroterra aquilano, il vento è soffiato forte su tutta la penisola. Al Nord la situazione è generalmente migliorata e il maltempo si è spostato al centro e al sud: il vortice di depressione è causato dall’aria fredda scandinava che insiste soprattutto nelle regioni meridionali destinato a spostarsi ad est.

Ma la tregua è destinata a durare poco: già in serata, a partire da oggi, è previsto l’arrivo dell’ennesima perturbazione di origine atlantica che interesserà dapprima le regioni settentrionali per poi spostarsi entro la giornata di mercoledì sull’intera penisola.

PASQUA 2012 FRA MALTEMPO E RISPARMIO

Il maltempo interesserà il nord ovest per poi spostarsi nel resto delle regioni, con notevole peggioramento soprattutto in Toscana e nel Lazio. Le temperature resteranno diversi gradi sotto la media stagionale (anche di 7 gradi). Dopo piogge e acquazzoni sembra che già dalla serata la situazione migliorerà e già da giovedì il tempo diventerà più mite con sole diffuso in molte regioni italiane.

Weekend all’insegna del maltempo: nella giornata di venerdì nuovo peggioramento in corso a partire dal pomeriggio-sera con venti forti: sabato, complice il vortice ciclonico mediterraneo sull’Italia, il maltempo sarà diffuso ovunque registrando forti rovesci sul Lazio, Campania, Sicilia, Sardegna, Emilia Romagna. Domenica ancora piogge. La prima nuova ondata di caldo quasi estivo, secondo Antonio Sanò di ilmeteo.it, si registrerà a partire dal 20 aprile.

Tags:

Lascia una risposta