Massacrata per rapina chi ha ucciso Antonietta

21 novembre 2011 11:510 commentiDi:

Chi ha ucciso Antonietta Gigante, 76 anni, la donna massacrata due notti fa a Licola Mare, località del Napoletano, vittima di una rapina in casa.

Gli inquirenti cercano elementi utili ai fini delle indagini, tentando di ricostruire circostanze ed episodi per poter risalire agli autori del delitto. 

Antonietta Gigante, vedova di un imprenditore napoletano, era stimata da tutti coloro che la conoscevano. La sua casa è stata trovata a soqquadro e i protagonisti dell’efferato omicidio, forse tre, hanno agito in un tempo in cui sapevano che la donna sarebbe rimasta sola. 

La vittima, viveva al piano terra di uno stabile di via Alice, una traversa del lungomare di Licola ed era madre di tre figli. Oltre ai figli, la donna era solita ricevere a casa, in orario serale, una vicina di casa, che l’aiutava a somministrarle alcuni tipi di farmaci. Ed è proprio la vicina di casa che ha lanciato l’allarme, quando si è recata a casa di Antonietta, trovandosi di fronte una scena da brivido. 

La povera Antonietta è stata colpita a calci e a pugni, poi i banditi l’hanno legata e sbattuta sul letto, forse per farsi dire dove nascondeva i soldi e i gioielli, per finirla poi a martellate. 

Gli investigatori sono giunti a ricostruire una parentela tra Antonietta e Gennaro Longobardi, capoclan di un associazione criminosa locale, ora in carcere. Quindi, non viene scartata dagli inquirenti anche l’ipotesi che la vittima nascondesse un ‘tesoretto’: a testimoniarlo una banconota da 50 euro rinvenuta ai piedi del letto, dove è stato trovato anche un martello, l’arma presunta del delitto. 

Ultimo aggiornamento 21 novembre 2011 ore 12,51

Tags:

Lascia una risposta