Melania Rea legale famiglia “nessun capello sul suo corpo”

2 agosto 2011 10:070 commenti

“Le affermazioni della difesa di Parolisi, purtroppo ancora una volta non sono vere. Nessun capello è stato trovato sul cadavere della povera Melania, tantomeno di donna”.

Ha voluto così precisare, oggi, l’avvocato Mauro Gionni, legale della famiglia Rea, in seguito allle affermazioni dei difensori di Salvatore Parolisi, il caporal maggiore dell’esercito in carcere, accusato del delitto della moglie Melania Rea.

Il legale della famiglia della vittima, che si è costituita parte civile, ha riferito inoltre: “Sono state trovate solo cinque formazioni pilifere di colore nero, in sede di autopsia, oggi all’esame del Ris. Un capello di colore nero, che sembrano appartenere alla povera Melania, è stato rinvenuto sulla sua scarpa sinistra dai carabinieri di Teramo, i primi intervenuti. Un unico capello di colore diverso, castano, di cm 22 è stato trovato, dopo alcuni giorni, il 23 aprile 2011, dai Ris, sulla casetta di Ripe (a 10 cm dalla parte nord e 70 cm dalla proiezione della parete est), non nell’angolo ove è stata commessa la prima parte dell’omicidio (angolo nord-est lato est). Quindi non sul cadavere. Il reperto comunque è tuttora all’esame dei Ris”.


“Per quanto riguarda la foto agli atti, questa ritrae chiaramente un veicolo di colore amaranto, non una Renault Scenic, parcheggiata in un luogo completamente diverso da quello indicato da Parolisi (in prossimità di una casetta sulla strada principale e non su quella delle altalene). Oltretutto, alle 15,13, orario persino compatibile con l’omicidio commesso prima a Ripe”. Ha concluso l’avvocato Gionni riferendosi all’ulteriore prova che a parere della difesa scagionerebbe Parolisi

Articoli correlati: Melania Rea procura abruzzese più severa con ParolisiMelania Rea foto pronta a scagionare Parolisi

Ultimo aggiornamento 02 agosto 2011 ore 12,10 






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta