Melania Rea Parolisi pronto a parlare

17 agosto 2011 11:511 commento

Salvatore Parolisi è pronto per l’udienza davanti al Tribunale del Riesame dell’Aquila, prevista per il prossimo lunedì 22 agosto, dove verrà decisa la sua scarcerazione. 

Il caporal maggiore dell’esercito, rinchiuso nel carcere di Teramo dal 22 luglio scorso, accusato del delitto della moglie Melania Rea, ha deciso di esporre spontanee dichiarazioni e di raccontare tutta la verità, al fine di provare la sua innocenza. 

E’ quanto riferisce il suo legale, l’avvocato Valter Biscotti, che insieme al collega Nicodemo Gentile affermano di “aver lavorato bene sulle carte insieme al nostro assistito Parolisi, le abbiamo lette insieme ed abbiamo discusso i punti non corretti, non veritieri e fantasiosi”.   

In una recente intervista l’avvocato Biscotti ha ribadito che il suo assistito “attende con trepidazione l’udienza, è molto caricato perché vuole dimostrare la sua assoluta estraneità ai fatti imputatigli. Cercheremo di ribaltare questa situazione, cercheremo di convincere i giudici che il nostro assistito è innocente e che, quindi, la custodia cautelare non è assolutamente adeguata”. 

Quindi Salvatore, che per ben due volte si è avvalso della “facoltà di non rispondere” davanti ai gip, ha deciso che il 22 Agosto 2011 davanti ai giudici del Riesame, racconterà tutta la verità.

Articolo correlato: Salvatore Parolisi “Ho bisogno di voi per uscire da questa ingiustizia”

Ultimo aggiornamento 17 agosto 2011 ore 13,50

Tags:

1 commento

  • Era ora! Avrebbe dovuto gia’ farlo, si tratta della mamma della sua bambina! Non sono affatto convinta della sua estraneita’ alla morte di Melania…chissa’ se con i suoi prossimi comportamenti riuscira’ a farmi cambiare idea?

Lascia una risposta