Melania Rea svelato il mistero dei capelli

22 dicembre 2011 08:580 commentiDi:

I lunghi capelli neri ritrovati sul corpo di Melania Rea sembrano appartenere alla dottoressa Sabrina Canestrari, il medico legale che effettuò i primi rilievi sul corpo della giovane donna uccisa lo scorso 18 aprile a Ripe di Civitella, senza indossare la cuffia contenitiva. 

A darne notizia il quotidiano “Il Messaggero”. Pare ormai risolto, dunque, il mistero di quei tre lunghi capelli neri ritrovati sul cadavere di Melania, ora non resta che accertare l’appartenenza delle impronte femminili lasciate sul luogo del delitto, precisamente sul ballatoio dello chalet di Ripe di Civitella, inoltre resta da verificare l’appartenenza del Dna rilevato sotto le unghie di Melania. 


La analisi sui capelli sono state effettuate dagli scienziati del Ris di Roma, sotto la visione delle riprese video del medico legale e degli investigatori. 

Resta ancora unico indagato dell’omicidio il marito delle giovane donna uccisa, il caporalmaggiore Salvatore Parolisi, in stato di detenzione restrittiva presso il carcere di Teramo dallo scorso mese di luglio, per il quale tutti gli indizi portano a lui: l’ora del delitto, avvenuta tra le 14.30 e le 15, lasso di tempo trascorso dal momento in cui Salvatore dice che la moglie si era recata al bar, nessun testimone ha dichiarato di aver visto la coppia Parolisi con la loro figlioletta Vittoria a Colle San Marco nell’ora indicata dal caporalmaggiore. 

Gli inquirenti unitamente al Ris hanno stabilito di rinviare la chiusura delle indagini entro la prima quindicina di gennaio. 

Ultimo aggiornamento 22 dicembre 2011 ore 09,58






Tags:

Lascia una risposta