Meno figli e più coppie non sposate in Italia

16 novembre 2012 15:290 commentiDi:

I dati Istat dicono che in Italia i nuovi nati sono quindicimila in meno. A fare meno figli sono gli italiani, mentre le coppie straniere si mantegono su un livello di confronto simile, anche se non crescono.
Aumentano le coppie non sposate e i figli che nascono da questi rapporti senza il matrimonio. L’incidenza dei nuovi nati da coppie non sposate, sempre secondo i dati Istat, è del 24,5% in più rispetto al 2010.
La struttura sociale e della famiglia italiana sta quindi cambiando. Il matrimonio sembra sempre più in crisi con picchi come quello di Bolzano dove i bambini nati al di fuori del matrimonio sono il 47%.
Sul fatto che diminuiscono i figli delle coppie italiane, Carla Facchini dell’Università Bicocca di Milano da la seguente spiegazione:


“I fattori di spiegazione sono almeno tre. Il primo è la precarietà, che non riguarda più solo i ventenni, ma pure i trentenni. Mancano politiche economiche a sostegno di chi decide di diventare madre: in questo modo non si fa altro che rimandare, fino a quando diventa biologicamente difficile procreare. Ci sono però altri due elementi, tipici della società di oggi: l’invasività del lavoro e la minore disponibilità delle nonne a occuparsi dei nipoti perché adesso lavorano più a lungo, vanno in pensione più tardi”.
Cresce anche l’età delle mamme che nel 7% dei casi sdi chi è nato nel 2011 è di quarant’anni almeno.

 






Tags:

Lascia una risposta