Meredith Kercher la mamma chiede giustizia

3 ottobre 2011 19:040 commentiDi:

La famiglia della studentessa britannica uccisa, Meredith Kercher, intervistata dalla stampa, annuncia che è sempre più difficile riuscire a perdonare gli assassini della loro figlia.

In attesa della decisione della Corte d’appello, prevista per questa sera intorno alle ore 22.00, la sorella di Meredith, Stephanie davanti ad alcuni cronisti sconfortata riferisce che “durante il processo ci si è dimenticati di Meredith, di come è stata uccisa, il caso ruotava intorno ad altro”.

Stephanie Kercher, durante la conferenza stampa ha continuato: “E’ molto difficile capire cos’è successo quella notte senza conoscere la verità. Ed è impossibile perdonare qualcuno in questa fase”.

Quello che tutti dovranno ricordare è… la brutalità di ciò che accadde quella notte, tutto ciò che Meredith ha passato, la paura, il terrore e la grande sofferenza, e tutto questo senza sapere perché”. Dichiara Stephanie senza trattenere le lacrime, “Lei non lo meritava, nessuno lo merita”.

Arline, la mamma di Meredith, da parte sua ha dichiarato che lei non sa se Amanda Knox e Raffaele siano o meno colpevoli della morte di sua figlia ma si dice “fiduciosa della giustizia italiana. Spero che Meredith ottenga giustizia”. Ha aggiunto.

Articolo correlato: Amanda Knox chiede alla Corte di “fare giustizia” il suo ultimo emozionante appello

Ultimo aggiornamento 03 ottobre 2011 ore 21,04

Tags:

Lascia una risposta