Modello ricorso revoca amministratore condominiale

7 novembre 2012 19:180 commenti

Il ruolo dell’amministratore condominiale è uno dei più delicati. Non sempre le cose filano lisce e talvolta c’è bisogno di apportare alcune modifiche di natura gerarchica. Qualora un amministratore venga ingiustamente estromesso dal proprio ruolo (perdendo dunque il diritto a percepire un piccolissimo stipendio per l’attività svolta) costui può fare ricorso al Tribunale. Come? Compilando il seguente modulo in tutte le sue parti:

Condominio

Via Mario Rossi 1,

00100, Roma

 

Alla c/a dell’illustrissimo

Presidente del Tribunale di …………………………..

 

Oggetto: revoca amministratore condominiale (ricorso  ex art.1129 c.c.)


Il sottoscritto ……………. condomino, rappresentante di … millesimi su …., residente e domiciliato ai sensi di questo procedimento nello stabile condominiale in questione, sito in Via…………. Città ………, si fa carico e dovere di portare alla Vostra conoscenza che l’amministratore del suddetto condominio posto in Via ………, nella persona del Sig. …………. Via …….n. ……. Città …………. eletto con deliberazione assembleare n. …. del …….. presa a maggioranza del ……./all’unanimità, agisce senza osservare le disposizioni delle vigenti leggi, ignorando quanto sancito dal regolamento condominiale e disconoscendo le consuetudini locali.

Nello specifico sono state riscontrate le seguenti irregolarità ………………………. (specificare le irregolarità rilevate).

Il comportamento tenuto dall’amministratore è tale da costituire grave pregiudizio per l’intero condominio.

 

Per queste ragioni il sottoscritto si rivolge alla S.V. affinché voglia revocare il Sig. ……. dall’amministrazione del condominio in questione.
Con osservanza

 

Data

In fede

 

Si allegano i seguenti documenti:

1) verbale di nomina dell’amministratore condominiale

2) comunicazione trasmessa all’amministratore in data ….

3) altro






Tags:

Lascia una risposta