Home / approfondimenti / Musei statali a 1 euro il Primo Maggio 2012

Musei statali a 1 euro il Primo Maggio 2012

In occasione del Primo Maggio, la Festa dei Lavoratori, si rinnova la consueta proposta del Mibac. Il Ministero dei Beni Culturali offre infatti la possibilità di poter visitare i musei statali con ticket al costo speciale di 1 euro. Quasi tutti musei statali italiani aderiscono all’iniziativa, tranne qualcuno: come è accaduto già in occasione della Settimana della Cultura che si è conclusa lo scorso 22 aprile, mancano all’appello alcuni musei.

A Roma i Fori Imperiali e il Colosseo, vengono esclusi dall’iniziativa (causa crisi e impellente necessità di restauro), a Firenze mancano all’appello gli Uffizi, a Torino il Museo Egizio a Torino e a Milano il Cenacolo di Leonardo da Vinci. In ogni caso non mancano certo le possibilità di visitare incredibili aree e musei in tutta Italia.

â–º SETTIMANA DELLA CULTURA

Qualche esempio? A Roma è possibile visitare la Galleria Borghese (obbligo di prenotazione), la Galleria Corsini, il Museo Etrusco di Villa Giulia, Villa Adriana a Tivoli, mentre il Maxxi resterà chiuso il primo maggio.

A Genova ad esempio, porte aperte a Palazzo Spinola, il Museo di Palazzo Reale, l’Archivio di stato, mentre in Lombardia è possibile visitare il Castello Scaligero o le grotte di Catullo a Sirmione, nelle Marche si può visitare ad esempio la Galleria Nazionale di Urbino. In Toscana è possibile visitare al costo di un euro la Cappella Bacci con il ciclo di affreschi di Piero della Francesca, la casa Vasari ad Arezzo, l’Opificio delle Pietre dure a Firenze, tutta la zona archeologica di Cortona.

A Napoli è possibile visitare il museo di Capodimonte a Sant’Elmo e a Palazzo Reale o ad esempio la Grotta Azzurra di Capri, in Puglia apertura straordinaria del Castello Svevo di Bari, di Palazzo Simi,del Castello di Trani.

Anche in occasione dell’apertura straordinaria del Primo Maggio è possibile consultare l’applicazione gratuita per smartphone iMiBAC TOP4 e per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800991199.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *