Nuova ricerca spiega perché alle ballerine non gira la testa

29 settembre 2013 21:460 commentiDi:

cervello

Una nuova ricerca potrebbe mettere fine ai problemi di chi soffre di vertigini.I giramenti di testa che siamo soliti chiamare vertigini, infatti, sono una reazione del cervello ad un determinato stimolo: eliminandolo si elimina anche la reazione.

La scoperta è avvenuta grazie ad una ricerca condotta su un gruppo di ballerine di vogatrici. Ciò che gli studiosi cercavano era quale processo venisse attivato dal cervello per permettere alle ballerine e ai ballerini di non sentire le vertigini dopo una serie di piroette, cosa che invece accade a chiunque anche solo dopo due o tre giri su se stessi.


Partendo dal presupposto che le vertigini sono l’effetto dell’azione degli organi vestibolari dell’orecchio interno, l’organo che ci permette di rimanere in equilibrio. Gli organi vestibolari sono come delle sacche piene di liquido le cui pareti hanno dei peli che hanno il compito di rilevare la rotazione: dopo aver girato qualche volta su stessi, anche se ci ferma il liquido continua a girare e i peli mandano al cervello l’input corrispondente che causa la sensazione di stare ancora girando.

Le ballerine e i ballerini non hanno questa sensazione semplicemente perché hanno allenato il loro cervello, in ani e ani di pratica, a elaborare diversamente l’input mandato dagli organi cocleari.

La caffeina nel periodo di pubertà causa danni al cervello?

I ricercatori della Health Foundation/Academy of Medical Sciences Fellowship e dal Medical Research Council che hanno condotto lo studio stano proseguendo lo studio per capire quale sia la zona del cervello interessata per poter monitorare e possibilmente curare i pazienti con questi sintomi.






Tags:

Lascia una risposta