Nuovo piano mobilità a Roma dall’8 al 24 dicembre

10 dicembre 2011 10:050 commenti

Dall’8  al 24 dicembre  2011 è in vigore il nuovo Piano integrato della mobilità a Roma con nuovi orari e agevolazioni soprattutto per quanto riguarda il Centro Storico.

Il piano di mobilità per il Natale 2011, predisposto dall’Amministrazione capitolina e dall’Agenzia per la Mobilità e all’Atac, per Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma è un provvedimento necessario che ha “lo scopo di fluidificare il traffico e agevolare l’accesso alle zone maggiormente commerciali della città, incentivando l’uso del mezzo pubblico a scapito di quello privato”.

Vediamo nei dettagli che cosa cambia. Innanzitutto è stato previsto un potenziamento del trasporto pubblico e in particolare delle principali linee bus che toccano il Centro Storico.

Dopo la sperimentazione dello scorso anno, torna anche la linea gratuita di bus “Shopping 1″(ogni 7 minuti dalle 11,30 alle 20,30) per agevolare il flusso e il movimento dei cittadini e dei turisti fino alle zone commerciali del centro.


La Shopping 1 segue un percorso circolare di circa 7 km (partendo da Porta Pinciana  e passando per Piazza del Popolo, largo Chigi o Via di Ripetta) e offre anche il collegamento con importanti punti di scambio quali parcheggi (in particolare Villa Borghese, parking Ludovisi), fermate della Metro (Barberini e Flaminio), ma anche importanti e trafficati nodi di trasporto pubblico (tra cui piazzale Flaminio, corso Vittorio, piazza Barberini).

Cambia anche l’estensione oraria della Ztl del Centro Storico, ma solo in alcune giornate: oltre a giovedì 8, anche domenica 11 e 18 dicembre e il 6 gennaio, la ztl resta attiva dalle ore 14 alle ore 18.

I giorni feriali che vanno dal 19 al 24 dicembre, l’ultima settimana prima di Natale, i varchi resteranno attivi dalle 6.30 alle ore 20 (due ore in più rispetto ai consueti orari).

Nessuna variazione invece per la Ztl notturna del venerdì e del sabato che resta attiva dalle 23 alle 3. Insomma il consiglio è di lasciare a casa l’auto e godersi lo shopping o quanto meno una bella passeggiata in centro utilizzando i mezzi pubblici.






Tags:

Lascia una risposta