Obama stratega, i perché di una vittoria

7 novembre 2012 11:500 commentiDi:

La strategia che ha portato Barack Obama ad essere riconfermato Presidente è stata molto interessante. In un certo senso, Obama ha sfruttato gli errori di Romney e ha puntato sull’immagine di colui che comprende i problemi delle persone.
In una campagna elettorale stellare, costata circa 4 milioni di dollari, la strategia dei Democratici ha puntato in maniera sottile sull’immagine di Obama contrapposta a quella di Romney, dipinto come senza cuore e lontano dai problemi della gente normale.


Così, l’Obama del “Yes we can” e della speranza del cambiamento di quattro anni fa diventa ora un uomo che ha più cuore ed è più attento ai problemi reali delle persone.
Questa strategia si è scontrata con quella di Romney, incentrata sul motivare gli americani al cambiamento cercando  di fare leva sulla crisi economica. Ma Romney ha fatto diversi errori, gaffes che hanno rafforzato l’immagine che ne voleva dare lo staff del Presidente Obama.
Obama si è concentrato su Romney, in silenzio, creando due immagini specifiche e due Americhe diverse. Romney c’è cascata, non si è reso conto del gioco ed ha rafforzato queste immagini. E, alla fine, afro-americani, latini, donne e giovani hanno dato il loro riconoscimento ad Obama negli Stati più indecisi.






Tags:

Lascia una risposta