Home / approfondimenti / Omicisio Sarah. Perquisita cella di Michele Misseri sequestrate 40 lettere

Omicisio Sarah. Perquisita cella di Michele Misseri sequestrate 40 lettere

Una quarantina di lettere sono state sequestrate, ieri, dai carabinieri su disposizione della Proccura, nella cella di Michele Misseri.

Secondo la Procura, dalle lettere potrebbero emergere prove di quello che potrebbe riscontrarsi in un tentativo di manovrare l’indagato, (il Misseri infatti nella missiva trasmessa a Sabrina aveva scritto di essere stato costretto a incolparla).

Proprio mentre era in corso il blitz dei carabinieri, il Misseri era intento a scrivere un’altra lettera alla figlia Sabrina, sembra per confermare la sua intenzione di scagionarla dall’accusa di aver ucciso Sarah Scazzi.

Gli inquirenti hanno trovato anche tre missive trasmesse al padre dalla figlia Valentina che, sarebbero favorevoli in qualche modo alla tesi di presunte pressioni esercitate dall’esterno per ottenere dal padre una ritrattazione delle accuse.

Il difensore di Michele Misseri, Daniele Galoppa, ha affermato di non essere a conoscenza delle lettere trasmesse dal suo cliente alle figlie Sabrina e Valentina.

Loading...