Orso italiano ucciso in Svizzera

20 febbraio 2013 13:360 commenti

Finisce molto male per il giovane orso che arrivava dal Trentino e che si era stabilito definitivamente nel Canton Grigioni, in Svizzera.

L’orso è stato ucciso da un cacciatore. M13, questo lo strano nome della povera creatura, si era svegliato dal letargo nei giorni scorsi e, con ogni probabilità andava a caccia di cibo. Durante la sua ricerca, però, si era pericolosamente avvicinato ad una ragazzina.

Pericoloso?

Stando a quanto riportato dalle autorità è servito soltanto questo episodio per ritenere l’orso pericoloso per l’incolumità di chi lo circondava. Nei giorni scorsi, il Wwf aveva manifestato la forte paura che il destino dell’orso M13 fosse già segnato.


La storia di M13 ha diversi precedenti. Ne menzioniamo uno, accaduto nel 2008, quando un altro giovane orso, arrivato in Svizzera sempre dal Trentino si era trasformato in una sorta di attrazione, prima di essere ucciso dai forestali svizzeri, per essersi avvicinato troppo ad alcuni turisti.

In quell’occasione ci fu una vera e propria polemica, con forti proteste da parte degli ambientalisti di tutta Europa. Con ogni probabilità succederà la stessa cosa anche dopo la morte dell’orso M13.






Tags:

Lascia una risposta