Pagare l’IMU in Posta

5 dicembre 2012 13:410 commenti

Mancano 12 giorni al 17 dicembre 2012, ultimo giorno utile per effettuare il saldo dell’IMU. La tassa istituita dal governo Monti riguarda coloro che sono in possesso della Seconda Casa. I proprietari di più immobili, in questi giorni, sono dunque alle prese con una serie di calcoli matematici da svolgere per conoscere la cifra che dovranno versare nelle tasse dello Stato. Sono compresi nel ragionamento anche due soggetti che fino a qualche tempo fa erano stati considerati esenti dalla legge. Il 17 dicembre, infatti, anche le fondazioni bancarie pagheranno l’IMU ed è previsto l’IMU in forma soft per la Chiesa.


Il tempo stringe e, mentre la dichiarazione Imu slitta a Febbraio, per il pagamento vero e proprio c’è un margine di tempo ridotto per portarlo a termine. Per la prima è necessario rifarsi al Modello di Dichiarazione Imu, mentre per il saldo gli italiani hanno diverse soluzioni da valutare.

Vi proponiamo quella più facile e diretta.

Esiste, infatti, una maniera molto semplice per pagare il Saldo relativo all’Imposta Municipale Unica. L’IMU infatti può essere pagato tramite posta.

A informare i cittadini interessati al pagamento della tassa (da effettuare entro e non oltre il prossimo 17 dicembre) è proprio il sito di Poste Italiane.

 Perché l’Imu è una trappola?

Il portale spiega punto per punto come procedere per effettuare il saldo in maniera corretta. Riportiamo dunque, di seguito, la descrizione di ogni passaggio necessario al pagamento dell’IMU:

 






Tags:

Lascia una risposta