Pensionato ucciso al parcheggio si cerca un uomo di mezza età

20 novembre 2011 13:560 commentiDi:

Ieri, a Cremona durante la sagra del torrone, intorno alle ore 17,30, un pensionato è stato travolto e ucciso dopo una lite sorta per un posto auto riservato agli invalidi e abusivamente occupato.

Una fine assurda quella toccata a Guido Gremmi, 76 anni, dove un automobilista per tutta risposta al pensionato che rivendicava il suo diritto di lasciare libero il parcheggio per la moglie invalida, è salito a bordo del suo Suv e ha volontariamente investito e ucciso il 76enne.

Ora è caccia aperta al pirata, non solo in provincia, ma anche in tutto il Nord Italia, l’uomo è accusato di omicidio volontario.

Alla vittima, nella via di residenza davanti al suo appartamento era stato assegnato un posto auto dal Comune di Cremona, a causa della grande invalidità di cui è affetta la moglie, ma ieri, il posto era stato occupato da un Suv. Gremmi e la moglie  Bruna Dondi, erano appena tornati dalla spesa.

Guido Gremmi aveva chiamato i vigili urbani al fine di far liberare il posto da quel Suv che il proprietario non voleva spostare.  Ma all’arrivo della pattuglia era ormai troppo tardi, era finita la lite e a terra non restava altro che il corpo esanime del pensionato.

Alla terribile scena hanno assistito un paio di testimoni e il loro racconto potrebbe rivelarsi decisivo per prendere l’omicida.

Intanto è stato confermato che l’auto ricercata è un’Audi Q5 nera di cui sono note le prime due lettere della targa “AE”, veicolo immatricolato in provincia di Brescia. Il conducente, in base a quanto è stato descritto, è un uomo di mezza età.

Articolo correlato: Ucciso al parcheggio chiedeva posto auto disabili occupato abusivamente

Ultimo aggiornamento 20 novembre 2011, ore 14,56


Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta