Presa a martellate dal marito, è in fin di vita

27 novembre 2012 14:540 commenti
Sembra un film, invece è la realtà. Una triste realtà, dura da accettare. Un marito ha preso la moglie a martellate, riducendola in fin di vita. La tragedia si è consumata stamattina a Lutago, un paese altoatesino nei prezzi della valle Aurina. Il tragico avvenimento è accaduto con le prime luci dell’alba.
Una lite furibonda tra i coniugi, terminata nel peggiore di modi, con le peggiori conseguenze. I carabinieri sono giunti sul posto e la situazione davanti ai loro occhi non era delle migliori. Le forze dell’ordine infatti hanno trovato la donna a terra. I colpi del martello scagliati dal marito al suo indirizzo le hanno trasfigurato il volto e l’hanno lasciata gemente sul pavimento di casa.
Una piccola casa di un piccolo e tranquillo paesino. I vicini sono sotto shock. Non si spiegano cosa abbia potuto scatenare un fatto così spiacevole. Parlano di una coppia sulla sessantina, in preda alle liti piccole (mai furibonde) che tutte le coppie hanno.
Ora, invece, si trovano di fronte a un vicino con un raptus omicida. L’uomo, sessantadue anni, è stato naturalmente fermato dai carabinieri ed è già stato posto sotto interrogatorio per conoscere le cause che hanno scatenato la sua incredibile ira.
Nel frattempo la sua povera moglie è stata condotta prontamente all’ospedale, in condizioni gravissime. La speranza è che i medici facciano miracoli e che lei superi la giornata.
Tags:

Lascia una risposta