Pupilla dell’occhio rivela sessualità dell’individuo

7 agosto 2012 10:050 commenti

Etero o omosessuale? Secondo uno studio condotto da Ritch Savin-Williams, psicologo e ricercatore presso la Cornell University, la dilatazione della pupilla rivela con precisione l’orientamento sessuale di una persona. La dilatazione della pupilla di fronte a un’immagine erotica stabilisce una reazione inconscia che potrebbe essere utilizzata come spunto per studiare l’orientamento sessuale di una persona.

In generale, la dilatazione della pupilla si verifica inconsciamente, attivata dal sistema nervoso autonomo che controlla le azioni involontarie. D’altra parte i ricercatori tendono a studiare l’orientamento e l’eccitazione sessuale, sottoponendo ai volontari la visione d’immagini erotiche e controllandone il flusso sanguigno ai genitali.

Secondo Savin-Williams questa procedura potrebbe non essere del tutto affidabile perché alcune persone potrebbero riuscire a controllare l’eccitazione in un ambiente controllato. Negli esperimenti condotti da Savin-Williams su un gruppo di uomini e donne di diverso orientamento sessuale, la visione differente di immagini erotiche di un uomo e una donna hanno avuto una diversa reazione delle pupille.

Una telecamera ad altissima precisione ha infatti registrato i cambiamenti delle pupille dei volontari confermando che la dilatazione delle pupille corrisponde al modello dell’eccitazione genitale. Secondo i risultati, la risposta per gli uomini etero si verifica in corrispondenza di immagini sessuali femminili, per le donne etero davanti a immagini sessuali maschili, per gli omosessuali uomini si verifica davanti a immagini di altri uomini e per le donne omosessuali davanti alle immagini di altre donne. In sostanza secondo Savin-Williams lo studio potrebbe anche aiutare alcune persone confuse a capire qualcosa in più sulla propria sessualità. 

Tags:

Lascia una risposta