Richard Branson diventa hostess per una scommessa

13 maggio 2013 13:480 commenti

rbho

Perde una scommessa e paga pegno. Il ceo della Virgin, Richard Branson, mantiene la parola data Tony Fernandes, ‘numero 1’ della Lotus. I due avevano scommesso sul campionato di Formula 1. Branson ne è uscito perdente e si è dovuto vestire da hostess. Così ha fatto la ceretta alle gambe, si è messo il rossetto sulle labbra, una parrucca bionda e una gonna rossa attillata.

Il magnate della Virgin si è successivamente imbarcato su un volo di linea asiatico, di proprietà dello stesso Fernandes.


Branson è stato anche rimproverato da Fernandes poiché durante la sua giornata speciale da hostess ha rovesciato sul laptop dell’ad di Lotus un vassoio di succo d’arancia. Lo ha fatto apposta? In fondo, dopo l’episodio Fernandes è dovuto rimanere in mutande per un pò, non avendo un pantalone di ricambio.

Il mestiere dell’hostess, a quanto pare, non fa per Branson che all’atterraggio è stato scherzosamente licenziato. Fernandes ha dichiarato che la sua prestazione  è stata deprecabile.

Ma quale scommessa ha perso Branson? Il ceo di Virgin e l’ad di Lotus avevano scommesso ad inizio stagione su quale tra le loro due squadre di formula uno si sarebbe piazzata meglio all’esordio. I proventi di questo particolare e divertente volo andranno in beneficenza.






Tags:

Lascia una risposta