Ricorso contro una cartella di pagamento recapitata oltre i termini

7 novembre 2012 11:350 commenti

Quando una cartella di pagamento non viene recapitata al legittimo destinatario oltre i termini occorre procedere all’esecuzione forzata.

Come fare? Compilate il seguente modulo:

Alla Commissione Tributaria Provinciale di

 e per conoscenza

Ufficio Imposte Dirette di

 

Oggetto: riscossione imposte – ricorso

 

Il sottoscritt   natoa a ( ) il , residente a ( ) in , codice fiscale n. , difeso per delega a margine del presente atto ed elettivamente domiciliato in ,

RICORRE

avverso la cartella di emessa ai sensi dell’art. 36-bis del D.P.R. n.600/1973, notificata il per i seguenti motivi, salvo altri ai sensi del II comma dell’art.24 D.Lgs. n.546/1992.

IN FATTO

con la cartella n. notificata il viene richiesto il pagamento del tributo:

IN DIRITTO

la cartella di pagamento è illegittima e la pretesa infondata perchè è stata recapitata oltre i termini previsti dalla legge.

Infatti:

1) l’art. 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 stabilisce che la liquidazione dell’imposta risultante dalla dichiarazione deve essere effettuata entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello di presentazione;

 

2) l’interpretazione del suddetto art.36-bis e’ stata confermata dalla sentenza della Corte di Cassazione Sez. 1 Civile n. 7088 del 9/5/97, depositata il 29/7/97, che stabilisce la nullita’ della cartella esattoriale notificata oltre detto termine. Altrettanta conferma e’ stata data dalla sentenza n.45 del 22/02/1999, della sezione 55 della Commissione tributaria di Roma.

 

Si invierà copia del presente ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di qualora il Centro di Servizio ritenga di non accogliere i rilievi sopra esposti.

Per i motivi sopra indicati, mediante il sottoscritto difensore

CHIEDE

che codesta on.le Commissione Tributaria Provinciale, in accoglimento del presente ricorso, dichiari la illegittimità della cartella di pagamento impugnata, con vittoria delle spese di giudizio. Con la condanna al rimborso delle somme che il/la ricorrente sara’ tenuto/a a versare nella eventualita’ di mancata sospensione della riscossione e con gli interessi come per legge.

In allegato al presente modulo la seguente documentazione:

1) copia del ricorso;

2) copia dell’atto impugnato

3) fotocopia della ricevuta di spedizione del ricorso al Centro di Servizio (o Ufficio Imposte)

4) altri documenti

 

Attestazione di conformità della copia del ricorso

(da apporre sulla copia del ricorso al momento del deposito presso la Segreteria della Commissione Tributaria Provinciale)

Tags:

Lascia una risposta