Rimedi naturali contro le zanzare in estate: i più efficaci metodi per allontanarle da casa

Che sia al mare, al lago, sul fiume, in collina, in campagna, le zanzare sono sempre presenti. Di giorno come di notte e se ci stiamo riposando dopo una giornata intensa e calda spesso arrivano a disturbarci vicino alle orecchie. Ma come possiamo evitare insetticidi, zampironi vari e lozioni che a volte sono dannosi per l’ambiente e per noi?

Esistono dei rimedi naturali contro le zanzare in estate. Ve ne proponiamo alcuni con cui possiamo riuscire a tenerle lontano da noi. Le prime alleate anti-zanzare sono le piante. Ci sono alcune piante che svolgono un’azione repellente. Ad esempio i gerani hanno un odore che le zanzare non sopportano. Ma ad infastidire le zanzare ci pensano anche lavanda e citronella, due piante molto profumate per noi ma insopportabili per le zanzare. Anche la catambra, coltivabile tranquillamente sui nostri balconi non è amata da questi insetti. Economiche, pratiche e perfette per la cucina, le erbe aromatiche come rosmarino, basilico e menta tengono lontane le zanzare. Attenzione però, i ristagni di acqua sui vasi del terrazzo o del giardino sono un richiamo per le zanzare. Quindi dobbiamo evitare di creare piccoli pozzetti di acqua.

Tra gli altri rimedi naturali contro le zanzare troviamo gli oli essenziali: lavanda, menta ed eucalipto profumeranno l’ambiente e allontaneranno le fastidiose zanzare. Un altro metodo per creare un repellente si basa sul limone. In una bottiglia spray mettete acqua, succo di limone, fettine di limone e un rametto di rosmarino. Lo spray ottenuto allontanerà le zanzare.

Un ultimo rimedio totalmente naturale ci viene fornito direttamente dai pipistrelli. Installate una bat box, aspettate che i pipistrelli facciano lì la loro casa e nessuna zanzara verrà a trovarvi perché saranno finite in pasto ai pipistrelli.

Ad ogni modo la zanzariera è il rimedio più efficace tra tutti. Con queste barriere alle finestre le zanzare non riusciranno ad entrare in casa.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *