Home / approfondimenti / Rom giornali romeni criticano

Rom giornali romeni criticano

rom

La stampa romena è stata molto critica, oggi, sulla politica francese nei confronti dei rom, giudicata “ipocrita, inefficace e, per alcuni  media, destinata unicamente a fa crescere il presidente Nicolas Sarkozy, nei sondaggi. 

“Il presidente Nicolas Sarkozy vuole solo aumentare i suoi voti nei sondaggi e ha iniziato una vera crociata contro i campi dei Rom in Francia, infatti ha preferito fare abbattere le abitazioni dei cittadini romeni, prima del loro rimpatrio”. Ha scritto il quotidiano romeno Gandul (il Pensiero). 

Il giornale ricorda, tuttavia, che il rientro di 70 rom in Romania, avvenuto giovedi, il primo dopo l’inasprimento del governo francese sulla questione,  non è affatto un fenomeno nuovo. “Parigi aveva stanziato 11 milioni di euro nel 2009,  per rimpatriare 10.177 rom in Bulgaria e Romania, con il medesimo procedimento; scrive il quotidiano romeno, precisando che nell’anno in corso, hanno già avuto luogo migliaia di rimpatri. 

“Spostare i rom da un posto all’altro, senza dare loro un’alternativa, aggrava le cose, anche se l’immagine  trasmessa è quella del “problema risolto”,  ha commentato per il quotidiano romeno Adevarul, Oana Marinescu, consulente degli affari esteri. 

“L’affermazione, secondo la quale, il paese d’origine è competente per le questioni relative ai Rom nei paesi di destinazione (…), annulla la responsabilità di un paese ospitante di organizzare i rapporti sociali tra i suoi abitanti, anche temporaneamente”, ha aggiunto. 

Il direttore del giornale Romania Libera, descrive, invece, la politica francese come “ipocrita”. 

In un famoso tabloid del paese, un membro del Partito Social Democratico non ha esitato, ieri, a paragonare  Nicolas Sarkozy  addirittura a  Hitler. 

Meno stravagante, “Evenimentul”, la principale testata giornalistica romena, che ha ironicamente intitolato la questione “I francesi stanno tornando! “.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *