Saldi Bologna Milano Napoli Palermo

9 gennaio 2013 20:170 commenti

Si registra un buon inizio per i saldi. Il primo week end ha fatto registrare un calo molto contenuto degli acquisti, tra il 5 e il 10% in meno rispetto all’anno scorso. Gli analisti pensavano peggio.

Vediamo la situazione città per città.

BOLOGNA

I Dati di Bologna fanno registrare uno scontrino medio intorno ai 100 euro, con un calo del 15% rispetto allo scorso anno. Gli sconti massimi praticati, anche nel capoluogo dell’Emilia-Romagna, sono della metà del prezzo rispetto al cartellino. I prodotti di abbigliamento più venduti sono capispalla, calzature e maglieria in lana.

MILANO

Il calo è molto contenuto nella città meneghina. Si registra uno scontrino medio di 100 euro, con una diminuzione del 5% sul 2012. Gli sconti giungono fino al 50%, mentre i prodotti di abbigliamento più venduti ai clienti restano pantaloni e maglieria. A comprare è la clientela abituale, soprattutto nei negozi, ma non mancano individui a caccia dell’affare e turisti stranieri, principalmente russi e orientali.

 

NAPOLI

 

Non proprio positivi i valori rilevati a Napoli. Qui, i saldi sono iniziati il 2 gennaio. In media, lo scontrino si aggira intorno ai 70 euro, con una diminuione del 10%. Qui, però, sono i capi low-cost ad essere nelle preferenze della clientela. In entrambe le città, gli sconti arrivano al 50%.

 

Tags:

Lascia una risposta