Home / approfondimenti / Sarah Scazzi il fratello si affida ad investigatore privato

Sarah Scazzi il fratello si affida ad investigatore privato

Claudio Scazzi, il fratello di Sarah la 15enne di Avetrana, uccisa circa un anno fa ad Avetrana, avrebbe affidato il caso nelle mani di un’Agenzia d’investigazioni privata di Bari. 

Tale scelta è stata fatta in quanto la famiglia Scazzi ritiene che ci siano ancora molti lati oscuri nell’omicidio della piccola Sarah. Pertanto, Claudio avrebbe fornito ulteriore documentazione all’Agenzia, al fine di far luce sul sommerso. 

Il delitto ha visto, quali attori principali, Sabrina Misseri (cugina di Sarah e Cosima Serrano (zia di Sarah), tuttora in custodia cautelare presso il carcere di Taranto. 

Il titolare dell’Agenzia Investigativa, Tarricone riferisce: “Da quanto ho letto devo ammettere che il lavoro svolto dalla Procura è ottimo e l’impianto accusatorio, nei confronti delle presunte assassine, validissimo, ora devo solo verificare alcune mie ipotesi”.  

Ultimo aggiornamento 13 settembre 2011 ore 15,05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *