Scandalo amazon per le magliette pro stupro

4 marzo 2013 17:220 commenti

Non è bello quanto accade ogni tanto nel web. Il virale, come spesso succede, ha i suoi lati negativi. Uno di questi è senza dubbio quello di sfruttare alcuni messaggi a proprio modo, modificandoli e rendendoli dannosi per l’intera società.

Così, su Amazon, scoppia lo scandalo.

“Stai calmo e violentale”. “Stai calmo e colpiscila”. Eccoli gli “inviti”, senza alcun senso di pudore, che appaiono scritti a caratteri cubitali su una t-shirt, in commercio per la somma di 15 sterline su uno dei più popolari negozi online: Amazon, appunto.


Messaggi che hanno suscitato non poca indignazione, quelli scritti sulle magliette, ora ritirate dal sito.

Le t-shirt sono state prodotte da un’azienda inglese chiamata Solid Gold Bomb.

Magliette che sono state distribuite tramite il colosso delle vendite sul web.

La Solid Gold Bomb, nota marca di abbigliamento, si è giustificata, sulla sua pagina fan di Facebook, dichiarando di essere all’oscuro del messaggio stampato sulla t-shirt: “Sicuramente è frutto di un’errore del computer” ha fatto sapere l’azienda sul social network. La rabbia dei navigatori per gli slogan violenti – che riprendono uno storico motto inglese, “Keep Calm and Carry On”, molto in voga tra i giovani – ha investito anche Amazon, responsabile della visibilità data al prodotto






Tags:

Lascia una risposta