Scoperto processo di lifting cosmico di Vesta

2 novembre 2012 09:000 commenti

Vesta, il più grande asteroide conosciuto del Sistema Solare, subisce a sorpresa un processo di space weathering, vale a dire di alterazione della superficie esposta all’ambiente spaziale, molto particolare.

Il risultato finale? Un aspetto decisamente più giovane. L’aspetto di Vesta, considerato non solo un grande asteroide, ma un pianeta mancato, è stato analizzato dalla sonda della NASA Dawn e due recenti studi pubblicati su Nature hanno messo in evidenza i diversi effetti dello space weathering che non presenta su Vesta gli stessi effetti comuni che si riscontrano sui corpi planetari non circondati da aria, come ad esempio la Luna o gli altri asteroidi.

Proprio l’assenza di atmosfera dovrebbe far mostrare i segni del tempo, ma così non avviene.

Lo studio condotto da Thomas McCord del Bear Fight Institute di Winthrop, negli USA, dimostra su Vesta si trovano due tipi diversi di materiali, di tipo brillante e di tipo scuro. I materiali basaltici brillanti sembrano esser parte stessa di Vesta, al contrario  di quelli scuri che sembrerebbero essere stati acquisiti in seguito all’impatto di altri corpi ricchi di carbonio. In pratica la superficie di Vesta sarebbe una sorta di puzzle di materiali diversi: sulla superficie non si accumulano le particelle di ferro, così come accade sugli altri asteroidi, e come è stato dimostrato dallo spettrometro Vir (Visual and Infrared Spectrometer).

PUPAZZO DI NEVE OSSERVATO SU VESTA

Secondo il secondo studio pubblicato, e condotto da Carle Pieters della Browne University, nel Rhode Islansd, l’asteroide o pianeta mancato subisce un vero e proprio lifting.

Ogni volta che la superficie giovane di Vesta si degrada i nuovi impatti di minuscoli asteroidi le regalano ancora un nuovo aspetto giovane alterandone la superficie. All’analisi dei dati ricavati ha partecipato anche l’Italia con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) proprio con la realizzazione dello spettrometro

 

Tags:

Lascia una risposta