Silvio Berlusconi e Francesca Pascale: amore vero o marketing?

20 dicembre 2012 17:180 commentiDi:

Non c’erano dubbi sul fatto che l’ufficializzazione del fidanzamento di Silvio Berlusconi sollevasse un bel polverone, politico e non. Ma a parlare e sparlare di questa love story non sono solo coloro che vedono una differenza di età di quasi cinquanta anni come un ostacolo insuperabile tra due persone, ma soprattutto quanti pensano che dietro questa rivelazione non ci sia amore, ma marketing.

Il ritorno di Berlusconi divide il PDL

La ragazza in questione, Francesca Pascale, infatti, sembra essere arrivata nel momento migliore: dopo gli scandali che hanno coinvolto l’ex premier (cene a luci rosse, bunga bunga, regali e soldi in cambio di prestazioni sessuali etc) e la sua decisione di rimettersi in politica, forse Silvio ha sentito il bisogno di dare una ripulita alla sua immagine.

Il fidanzamento ufficiale di Silvio Berlusconi

Da donnaiolo impenitente a uomo distrutto dal dolore dopo il divorzio da Veronica Lario, che ritrova se stesso e la serenità tra le braccia di una brava ragazza che tanto ha fatto per lui. Così si è dipinto il cavaliere nell’intervista concessa a Barbara D’Urso, cercando di far passare l’immagine di un uomo che, come capita a molti, si è innamorato dopo una lunga amicizia.

► Chi è Francesca Pascale? Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova fidanzata di Berlusconi

Infatti, Berlusconi e la Pascale si conoscono da molto tempo  – lei è una delle fondatrici dei club “Silvio ci manchi” – ma, quello che fa pensare che lei possa essere uno strumento di marketing è il cambiamento della ragazza in tutti questi anni. Da Telecafone, dove canta ammiccante con un Calippo in mano, a donna di classe grazie ai corsi di dizione e di bon ton, culminati con qualche ritocchino dal chirurgo plastico e un rinnovamento generale del guardaroba.

Insomma, una sorta di Frankestein che Silvio ha creato a sua immagine e somiglianza.

Tags:

Lascia una risposta