Sintomi e diagnosi dell’ idrocefalo normoteso

21 luglio 2013 13:490 commentiDi:

Medici 01L’ idrocefalo normoteso è una patologia neurologica piuttosto diffusa caratterizzata da una serie di sintomi abbastanza evidenti. Tra questi i principali sono:

  1. le difficoltà di deambulazione, che rendono a chi ne soffre particolarmente faticoso e lento camminare. Una delle principali difficoltà che i pazienti riscontrano è quella di mantenere velocità nei movimenti e nell’ alzare i piedi da terra.
  2. i disturbi della memoria, dell’ attenzione e della parola
  3. i disturbi relativi al regolare svuotamento della vescica, che vanno dalla difficoltà ad urinare ad episodi di incontinenza.

Rimedi naturali contro il Parkinson


Si tratta, tuttavia, di una malattia che colpisce di norma in età avanzata ed è meno diffusa tra le persone giovani. La diagnosi negli ultrasessantenni può essere anche molto difficile, tuttavia, a causa della comunanza dei sintomi con altre patologie. In questi casi si consiglia di effettuare esami specifici.

Che cos’ è la rigenerazione

Quando i pazienti affetti da questa patologia si sottopongono ad esami quali Tac e risonanza magnetica, infatti, si nota una maggiore dilatazione dei ventricoli cerebrali, i quali tendono a riempirsi di un liquido chiamato liquor cerebrospinale, che ha la funzione di proteggere il cervello e si trova al suo esterno.

 

 






Tags:

Lascia una risposta