Smartphone veloce ed economico arriva dalla Cina

31 agosto 2011 10:070 commenti

Un nuovo smartphone realizzato dalla Xiaomi Technology Co, colosso della tecnologia cinese, ha la potenzialità di agitare il grande mercato della telefonia. 

Il nuovo telefono ad alto profilo tecnologico, “made in Cina” è pronto a fare concorrenza all’Iphone Apple. 

L’agenzia Nuova Cina annuncia che il nuovo prodotto, lanciato sul mercato a Pechino il 16 agosto scorso, può contare su ottime prestazioni e costi contenuti. 

Il nuovo prodotto cinese ha un peso di 149 grammi e una lunghezza di 125mm, largo 63 mm e profondo 11,9 mm, leggermente più grande dell’Iphone4. 

Xiaomi, il nome del telefono, ha una batteria a lunga durata, uno schermo grande e alta qualità del segnale. Ma la grande concorrenza è dettata dal suo prezzo, secondo la casa produttrice, l’apparecchio, infatti costa 1999 yuan (circa 200 euro) rispetto ai circa 500 euro dell’Iphone4 di Apple. 

“Il successo di Apple consiglia ad altri di seguire il suo esempio”, afferma Lei Jun, il fondatore di Xiaomi alla domanda se qualcun altro può essere il vincitore dopo Apple. 

Il sistema operativo dello smartphone cinese Xiaomi MI-ONE è una versione modificata di Android 2.3, MIUI. Il processore è un dual core da 1.5 ghz e la RAM è da 1 giga. Gli unici due prodotti sul mercato che presentano simili caratteristiche sono il Samsung Galaxy S II e l’LG Optimus Dual, tuttavia il loro prezzo è meno economico, si aggirano, infatti, sui 500 euro. 

Secondo alcuni dati resi noti dall’azienda di consulenza Analysis International, in Cina, nel secondo trimestre dell’anno in corso, sono stati venduti oltre 16 milioni di smartphone, un aumento del 7,5% rispetto ai tre mesi precedenti.

 

Ultimo aggiornamento 31 agosto 2011 ore 12,05

Tags:

Lascia una risposta