Stelle antichissime della galassia fotografate da Hubble

3 agosto 2012 09:400 commenti

Non c’è che dire. L’immagine è semplicemente spettacolare.

Si tratta della straordinaria immagine di Messier 107 catturata dal “solito” telescopio spaziale Hubble della Nasa, attivo dal 1990 che ha regalato immagini bellissime dello spazio.

Per la Nasa lo scatto “assomiglia non poco a uno stadio al buio prima di uno spettacolo, illuminato solo dai flash delle macchine fotografiche del pubblico”, ma si tratta di un’immagine molto rara. Messier 107 è un ammasso globulare formato di stelle antichissime che si trova intorno al disco della Via Lattea, posizionato a circa 20.000 anni luce dalla Terra nella costellazione di Ofiuco. Gli ammassi globulari racchiudono inoltre centinaia di migliaia di stelle ciascuno, e sono di fatto fra gli oggetti più antichi dell’intera galassia.


In realtà gli astronomi non conoscono con esattezza la nascita e l’evoluzione degli ammassi globulari che assumono in tal modo ancora più fascino: indispensabili immagini del genere per continuare a studiarle in modo più approfondito. Non si ancora se le stelle che formano gli ammassi siano delle stessa generazione o di generazioni distinte perché fino a questo momento le osservazioni sono state sempre alquanto contrastanti.

Messier 107 fu osservata per la prima volta nel 1782 da Pierre Méchain che aveva assistito Charles Messier, astronomo francese, nella compilazione del suo Catalogo. Messier era infatti un cacciatore di comete e volle elencare tutti gli oggetti celesti che erano simili alle comete nel telescopio. Dai 45 oggetti iniziali era arrivata a 110 quando Messier 107 fu introdotta nel 1947. Di certo l’osservazione è semplicemente spettacolare.






Tags:

Lascia una risposta