Trenitalia riapre la carrozza bar per tutti i livelli

16 gennaio 2012 09:040 commenti

Dopo la brutta gaffe d’inizio anno, Trenitalia fa marcia indietro e ci ripensa aprendo la carrozza bar ristorante a tutti i viaggiatori. Tutto era cominciato circa un mese fa quando il nuovo Frecciarossa con i nuovi 4 livelli di servizio, (standard, premium, business ed executive) aveva di fatto rivoluzionato il servizio a bordo del treno permettendo l’accesso alla carrozza bar-ristorante solo ed esclusivamente agli acquirenti del biglietto per le prime categorie. Il messaggio era semplice: i passeggeri che potevano permettersi un biglietto più costoso acquistavano anche il diritto di frequentare il bar, diritto precluso ai passeggeri con biglietti più economici.


Immediate le proteste del web che parlavano di ingiusta discriminazione e a distanza di poco più di un mese dall’infelice annuncio, Trenitalia è costretta al dietro-front. Nel comunicato stampa diffuso “Abbiamo ascoltato il web”, l’azienda rende noto che da ora in poi la carrozza bar sarà aperta a tutta la clientela a bordo del treno e chiude il comunicato con “Questo conferma la volontà di Trenitalia di offrire un servizio sempre più a misura di tutti e rispondente alle esigenze di un mercato in continua evoluzione”.

Trenitalia si va trincerando dietro il fatto che il primo mese è stato un periodo di sperimentazione in cui ha raccolto i suggerimenti dei viaggiatori per migliorare il servizio. Molto più probabilmente non avrebbe dovuto imporre una tale discriminazione fin dall’inizio scatenando una giustificata rivolta degli utenti.

E non è stata l’unica gaffe: nella pagina informativa del Frecciarossa sul sito dell’azienda, i viaggiatori del livello standard figuravano essere una famiglia di sorridenti immigrati che occupavano, pur essendo in tre, solo due posti (per risparmiare un biglietto?). Guarda caso adesso sono spariti anche loro e sul sito è rimasta l’immagine delle poltrone vuote.






Tags:

Lascia una risposta