Home / approfondimenti / Troppo bella per mostrarsi

Troppo bella per mostrarsi

La storia di Jamila (nome di fantasia) ha dell’incredibile: “E’ troppo bella per andare a scuola, per frequentare una classe mista in un istituto cittadino”.

Jamila è una ragazza di origine pakistana, frequentava un istituto professionale a Brescia, ma ad un certo punto i suoi genitori hanno deciso di ritirarla e segregarla in casa, lontano da quegli sguardi insistenti dei ragazzi. La ragazza, infatti, era già stata promessa in sposa ad un cugino in Pakistan, dove presto Jamila avrebbe dovuto raggiungerlo contro la sua volontà.

E’ stato un insegnante a rendere noto il fatto, scrivendo al quotidiano locale Bresciaoggi. F. M. insegna nell’istituto professionale dove era iscritta la ragazza pakistana, che improvvisamente l’ha vista sparire, senza sapere più alcuna notizia di lei., nonostante avesse più volte provato a contattare la famiglia.

Il professore ha temuto il peggio, pensava fosse accaduto qualcosa alla giovane pakistana, che si era confidata con le sue compagne di scuola, riferendo loro di temere un rientro forzato in Pakistan.

Jamila, tuttavia, è riuscita a contattare le amiche col suo telefonino, dopo che le stesse hanno provveduto a ricaricarlo, per evitare che rimanesse isolata, visto l’obbligo impartitole dai genitori di restare a casa e di non vedere nessuno.

”Ho paura di fare la stessa fine di Hina”. Ha riferito jamila ad una insegnante, riferendosi alla drammatica morte nel 2006 di una ragazza pachistana uccisa dal padre perchè si accompagnava a ragazzi del posto. Tanti sono gli eventi brutali, ai quali ci troviamo ad assistere, a causa dei matrimoni forzati, il 4 ottobre 2010, sempre un pakistano che vive in Italia, lapida la moglie che difende la figlia perchè rifiuta matrimonio combinato.

La sola colpa di Jamila, che gira con il capo coperto dall’hijab, è quella di essere troppo bella per passare inosservata. I fratelli si sono accorti degli sguardi insistenti dei ragazzi e l’hanno riferito ai genitori, che  hanno pensato bene di tenerla chiusa in casa.

La ragazza è maggiorenne e per poter rimanere in Italia ha bisogno del rinnovo del suo permesso di soggiorno in scadenza, per questo necessita l’attestazione di frequenza della scuola. In caso contrario rischia di tornare in Pakistan.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *