Turisti fanno sesso troppo rumoroso ed il vicino li aggredisce

3 aprile 2013 10:090 commenti

Una coppia di turisti paga la propria ‘libido‘ elevata. Fanno sesso in maniera troppo rumorosa e un tassista di 23 anni li ha aggrediti.

L’uomo non ne poteva più di sopportare i loro lamenti d’amore. Così, sentendosi vittima, si è trasformato in aggressore.

E’ successo tutto per strada. Il tassista ha sopportato per un pò le urla provenienti dal camper dei due turisti, poi ha iniziato a scagliare sassi contro quest’ultimo.

L’aggressione

Non contento, il tassista si è diretto verso la porta del veicolo per prenderla a calci. Una volta trovatosi faccia a faccia con i due amanti, il tassista ha aggredito il fidanzato.

Lo ha fatto aprendo le porte del camper, tirando fuori l’uomo seminudo e incredulo e mollandogli sul finale anche un pugno in pieno volto.

L’episodio, del tutto particolare, è accaduto lo scorso 23 marzo quando erano le due di notte. Subito dopo la ‘rissa’ sul posto si sono recate le forze dell’ordine.

Pare che il tassista ventitreenne fosse completamente ubriaco. Ora dovrà rispondere all’accusa di ingiurie e lesioni.

Per il turista aggredito si mette male. Ha infatti riportato un trauma cranico nonché alcune contusioni.

 

 

Tags:

Lascia una risposta