Home / approfondimenti / Unghie dei piedi gialle: cause e rimedi

Unghie dei piedi gialle: cause e rimedi

Quando si parla di cura del proprio corpo senza nemmeno accorgercene siamo portati a pensare al benessere del viso, della pelle, delle mani, ma quasi mai facciamo attenzione ai nostri piedi. La cura dei piedi è fondamentale ma non solo della pelle, anche e soprattutto delle unghie. Non bisogna pensare che solo perché sono più esposte agli agenti atmosferici e  più soggette agli sguardi altrui hanno diritto ad essere trattate solo le unghie delle mani. L’aspetto delle unghie è legato allo stato dell’unghia stessa ma che allo stato generale dell’organismo. Il colore giallognolo può dipendere principalmente da due cause. La prima è legata all’applicazione di smalti di cattiva qualità o all’applicazione di colorazioni intense senza base protettiva. Questo comportamento non fa altro che indebolire e, a volte, macchiare l’unghia. Ovviamente anche l’utilizzo di solventi e detergenti di bassa qualità non giovano alla salute dell’unghia.

E’ comunque buona abitudine lasciare le unghie, anche solo per brevi periodi di tempo, libere di “respirare”. di conseguenza è completamente sbagliato non rimuovere lo smalto periodicamente e mantenerlo su lunula e corpo unguenale per mesi. Esistono dei rimedi naturali per risolvere il problema dell’ingiallimento delle unghie. Ad esempio strofinando del limone sulle unghie prive di qualunque smalto si può attenuare l’antiestetico alone giallo. E per nutrirle è sufficiente immergere i piedi in olio di oliva (tutto questo vale anche per le mani).

Se la colorazione giallastra risulta localizzata solo in alcune zone dell’unghia allora possiamo imputare la colpa a tutto ciò di cui abbiamo parlato finora. Al contrario, se l’ingiallimento è generalizzato esso può essere dovuto a disturbi ben più complessi. In questo caso l’antipatica colorazione può indicare la presenza di malattie a carico dell’apparato respiratorio, come bronchiti croniche, rino-sinusiti, asma, pneumopatie e persino pleurite. Precisiamo che se l’ingiallimento fosse un sintomo di queste patologie ad esso si accompagnerebbero anche altre manifestazioni della malattia. Ad ogni modo sarà il nostro medico curante ad indagare meglio e darci le risposte giuste a tutte le nostre domande.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *