Uragano Irene il peggio è passato bilancio sale a 15 morti

28 agosto 2011 18:350 commenti

Irene è stato retrocesso in tempesta tropicale, mentre passava su New York dove con le sue piogge torrenziali ha provocato importanti inondazioni, lontano tuttavia dalla catastrofe temuta che aveva portato all’evacuazione di 370.000 newyorchesi. Gli stati del Nord Carolina e della Virginia sono state seriamente inondate.

A New York “Il peggio è passato”, ha commentato il responsabile della protezione civile della città. Secondo le previsioni, la tempesta tropicale doveva raggiungere domenica pomeriggio il New England. Alcuni tornado isolati sono ancora possibili nel Nord-Est, l’allarme allerta resta.


Intanto il bilancio si è appesantito facendo salire a 15 il numero dei morti.

Sono circa quattro milioni le persone rimaste senza luce, sulla East Coast degli Stati Uniti, di queste, circa 50mila sono a New York. Chiusi da ieri aeroporti e metropolitana.

Secondo il governatore del New Jersey, Chris Christie, i danni provocati da Irene potrebbero stimarsi in “decine di miliardi di dollari.” Tuttavia alcuni esperti del Kinetic Analysis, sono meno pessimisti, e valutano il costo dei danni di Irene intorno ai cinque miliardi di dollari.

Articolo correlato: Uragano Irene tocca New York 9 morti

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2011 ore 20,35






Tags:

Lascia una risposta