Venticinquenne perde tutti i denti bevendo 8 litri di Coca Cola al giorno

7 febbraio 2013 14:210 commenti

E’ risaputo che le bevande gassate abbiano un potenziale dannoso. Berle in quantità eccessive può causare seri problemi come conferma la storia di William Kennewell. William è un giovane australiano. Ha soltanto 25 anni ma è già costretto ad indossare una dentiera per via dei danni provocati dalla sua dipendenza da Coca Cola.

► Le bevande senza zucchero fanno ingrassare

William era capace di berne fino ad otto litri al giorno.  Il risultato? I suoi denti sono marciti per via della montagna di zucchero alla quale erano costantemente sovraesposti. In conclusione di questa brutta storia, i medici hanno così stabilito di asportare a William gli ultimi 13 denti rimasti, sostituendo con una dentiera l’intero apparato.

Prima di giungere a questa ‘drastica’ soluzione, William è stato più volte avvertito dai dentisti. Più volte gli è stato intimato di non bere grandi quantità di questa nota bevanda. William però non è mai riuscito a farne a meno, anche per via della facilità di accesso alla Coca Cola, resa possibile dal fatto che il ragazzo lavora in un albergo, sempre molto fornito per soddisfare le esigenze dei clienti.

Viene da chiedersi se però ai clienti rimaneva qualche lattina, a questo punto. Ma è solo una battuta.

Non solo denti

I guai per la salute del giovane William, ‘drogato’ di Coca Cola,  non sono però soltanto di natura odontoiatrica. A seguito della sua dipendenza, il ragazzo ha mostrato segni di avvelenamento del suo sangue.

Quello di William, per quanto emblematico, è comunque un caso limite. Esporlo però, può valere da ‘avvertimento’ per tutti coloro che sono grandi consumatori di bevande gassate. Queste sono le controindicazioni alle quali spesso si va incontro.

Tags:

Lascia una risposta