Video minuti precedenti a naufragio Costa Concordia

10 gennaio 2013 17:350 commenti

Immagini che a distanza di mesi fanno ancora molto male.

Un amatore ha filmato i minuti che hanno preceduto il naufragio della Costa Concordia presso l’Isola del Giglio, della notte del 13 gennaio 2012.

Le riprese sono state effettuate nei pressi degli scogli della Gabbianara.

Si tratta di immagini uniche nel loro genere. Spiegano bene come la nave è stata evacuata. La risposta, in fondo, già l’avevamo: male, con grande negligenza e con pochissimo coordinamento. Al momento in cui il video-amatore ha premuto rec la nave è già piegata, ha la chiglia squarciata per settanta metri dall’impatto con le rocce e sta lentamente affondando.

IL VIDEO


Le immagini descrivono la situazione di emergenza minuto per minuto. Si vede l’acqua che sale lungo i ponti affollati da passeggeri. Si vedono le scialuppe arancioni. E poi si vede la gente che indossa un salvagente in preda al panico.

C’è chi corre da poppa a prua per fuggire disperatamene. Colui che ha girato il video ha visto la nave affondare piano piano. Ha sentito il crollo di numerosi oggetti al suo interno, quali ad esempio i piatti nelle cucine dei ristoranti e nelle sale. Si vedono, da una scialuppa semivuota, affacciarsi tre persone, uno ha una macchina fotografica, uno un cellulare, stanno anche loro filmando quei momenti tragici, probabilmente senza rendersi conto che stanno loro stessi rischiando la vita.

L’INCHINO AI MORTI

Tutti ricorderanno la tragedia del naufragio della Costia Concordia. La sera del 13 gennaio 2012, il comandante Francesco Schettino si era avvicinato all’Isola del Giglio per fare l’inchino, così da tener fede a una promessa al suo maestro che abita appunto da quelle parti. Il problema è che voleva farlo con una nave lunga 280 metri e larga 35, una nave che pesca oltre 8 metri di fondale, ha deviato la rotta arrivando a ridosso della secca delle Scole (segnalata dalle carte nautiche).

BILANCIO

Vale la pena ricordare i seguenti numeri, per non dimenticare:

– 4.229 persone erano a bordo della Costa Concordia;

– 3.216 erano passeggeri;

– 1.013 membri dell’equipaggio;

– 32 morti (due ancora dispersi);

– decine di feriti,

– 1 inquinamento ambientale;






Tags:

Lascia una risposta