Home / Cucina / Cibi afrodisiaci per San Valentino: qualche consiglio per una cena all’insegna della passione

Cibi afrodisiaci per San Valentino: qualche consiglio per una cena all’insegna della passione

Come ormai ben saprete tutti, domenica 14 febbraio è il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati: visto che quest’anno la ricorrenza cade in un giorno non lavorativo, le coppie innamorate avranno la possibilità di trascorrere tutto il giorno insieme e magari finire la sera a casa a cucinarsi una bella cenetta condita con cibi afrodisiaci per accendere la passione. Per questo motivo vi consigliamo qualche ingrediente e alimento che non dovrebbe mancare nella vostra cena a lume di candela. 

Di alimenti afrodisiaci che potrete inserire nel vostro menu ve ne sono davvero a bizzeffe: forse non tutti funzionano, perché se in alcuni è stato dimostrato che hanno veramente proprietà afrodisiache, in altri ancora no, è frutto della tradizione popolare. Come ad esempio le ostriche, considerate da molti come cibo afrodisiaco forse per la sua associazione alla ricchezza o, più semplicemente, alla forma di questo mollusco che però non piace a tutti. Così come non può piacere a tutti, soprattutto durante un incontro amoroso, l’aglio, che però, favorendo la circolazione del sangue, potrebbe agire anche a livello sessuale migliorando la prestazione e agevolando l’erezione per lui.

Tra le spezie che non dovrebbero mancare nel vostro menu, almeno come ingredienti da mettere nei piatti, spiccano il peperoncino, l’anice, il cardamomo e lo zafferano (un bel risotto alla milanese?), mentre anche lo zenzero ha proprietà afrodisiache scoperte nei tempi antichi dai cinesi. Oggi lo zenzero è facilmente reperibile anche da noi e con esso si possono fare davvero tante ricette.

Non dimenticate le mandorle, altro alimento con un forte potenziale afrodisiaco, mentre salgono di quota anche alcuni insospettabili, ma delle cui proprietà afrodisiache si parla in realtà dai tempi antichi: capperi, cetrioli e carciofi. Con questi 3 alimenti anche potreste fare un sacco di ricette o magari servirli nel contorno. Per finire, non dimentichiamo dolce e frutta: per il primo privilegiate il cioccolato fondente, assolutamente. Per la frutta, invece, date la priorità a fragole e ad avocado, oppure fate così: una piccola fonduta di cioccolato in cui immergere le fragole, un bicchierino di Champagne e la passione sarà pronta a esplodere.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *