Cotechino e lenticchie le varianti più originali

28 dicembre 2012 18:140 commentiDi:

Si avvicina l’ultimo dell’anno e, come vuole la migliore tradizione italiana, sulla tavola di San Silvestro non può mancare il classico cotechino con lenticchie. La tradizione vuole infatti che mangiare questo piatto durante il cenone del 31 Diecembre o il primo giorno del nuovo anno porti fortuna e felicità.

> Cotechino con lenticchie

Se temete però di risultare un po’ “scontati” agli occhi dei vostri ospiti preparando lenticchie e cotechino seguendo la vecchia ricetta di famiglia, ecco alcune varianti alternative per presentare in tavola questo antico piatto con un pizzico di originalità.

Gli amanti dei piatti elaborati possono ad esempio apprezzare il cotechino in crosta, in cui la carne di maiale è avvolta da una crema di lenticchie e da uno strato di pasta brisee.

> Ricetta Cotechino in crosta

Se invece avete deciso di sbalordire i vostri ospiti, dando sfogo a tutta la vostra passione per la cucina, potete preparare dei ravioli al cotechino con salsa di lenticchie, in cui una pasta fresca a forma di stella viene riempita con la carne del cotechino e condita con una crema di lenticchie che funge da sughetto.

Se siete più minimal e più attenti alla linea, invece, potete “ripiegare” su una vellutata di lenticchie con cotechino croccante, che servirete in bicchierini monoporzione, oppure sui simpatici nidi di patate con lenticchie e cotechino.

Se infine amate il finger food o volete semplicemente servire il cotechino nella versione “starter” potete preparare delle semplici sfoglie con crema di lenticchie e cotechino.

Tags:

Lascia una risposta