In America un bambino su tre è obeso. Michelle Obama contro il Junk Food

8 novembre 2012 23:360 commenti

In America un bambino su tre è obeso e questa accade a causa di una mancata educazione alimentare e di un continuo bombardamento mediatico di quei cibi che vengono chiamati solitamente junk food.

Quello dell’obesità e dell’alimentazione è un problema molto grave in questo paese e sono diverse le istituzioni e le società che si mettono in prima linea per migliorare la situazione della popolazione.

Tra i primi a essersi resi disponibili in queste iniziative c’è sicuramente la first lady americana, Michelle Obama, che quest’anno ha pubblicato un libro su come organizzare una sorta di orto in casa e su come cucinare le verdure che si auto producono


Inoltre, Michelle Obama è anche al fianco della Walt Disney Company e del suo Chief Executive Bon Iger che ha deciso che nelle reti della ABC (di cui la Walt Disney Company è proprietaria) non potranno più essere trasmessi spot che pubblicizzano prodotti che non rispettano i requisiti nutrizionali minimi. Già nel 2006 la Walt Disney aveva vietato ai suoi personaggi di intervenire in operazioni di marketing che riguardano il junk food.

Si tratta di un altro importante provvedimento nella lotta contro l’obesità e contro la cattiva alimentazione responsabile dei problemi di peso degli americani.






Tags:

Lascia una risposta