Pasta al pesto rosso

20 novembre 2012 07:510 commenti

Direttamente dalla tradizione romana, ecco una delle ricette più sfiziose: la pasta al pesto rosso.

INGREDIENTI

– 400 grammi di spaghetti grossi o trenette;

– 3 pomodori;

– 80 grammi di mandorle pelate;

– 1 mazzetto di basilico;

– 1 mazzetto di prezzemolo;

– 1 pezzetto di peperoncino piccante fresco;

– 1 spicchio di aglio;

– Olio extravergine d’oliva q.b.

– Sale q.b.

PREPARAZIONE

Dopo aver fatto Sbollentare i pomodori, occorre pelarli e togliere i loro semi. Successivamente bisogna tostare le mandorle in una padella antiaderente e lasciarla quind raffreddare. Lavate e asciugate basilico e prezzemolo.

Fatto ciò, frullate i pomodori con le mandorle, il basilico, il prezzemolo, il peperoncino fresco, lo spicchio di aglio e un pizzico di sale; non appena tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, occorrerà aggiungere un po’ di olio extravergine di oliva a filo.

Per quanto riguarda la pasta è opportuno cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli con il pesto rosso.

Il pesto deve avere le seguenti caratteristiche: non deve essere mai né troppo liquido né troppo cremoso. È inoltre consigliabile di non frullare troppo a lungo gli ingredienti affinché non si scaldino troppo, evitando così che il pesto diventi scuro.

Alcuni accorgimenti aggiuntivi: agli ingredienti, prima di tritare il tutto, si possono anche aggiungere un po’ di ricotta o qualche pezzo di pecorino.

 

 

Tags:

Lascia una risposta